Blog Tutto quello che c'è da sapere sulle successioni

pexels-photo-323780.jpeg

Valore degli immobili

Come calcolare il valore degli immobili ereditati da inserire nella dichiarazione di successione.

Il valore degli immobili

Il valore dei beni immobili da dichiarare in successione è quello di mercato.

Tuttavia non possono essere rettificati i valori degli immobili che risultano iscritti in catasto con attribuzione di rendita e dichiarati con un valore non inferiore al prodotto risultante dalla moltiplicazione della rendita per gli attuali coefficienti riportati in tabella (art. 34 TUS e art. 2 TUIC). Ne sono esclusi solamente i terreni edificabili.

Determinazione valore piena proprietà

 

Categoria catastalecoefficiente di trasformazione
A (escluso A/10), C/2, C/6 e C/7 ed altri fabbricati126
A (escluso A/10), C/2, C/6 e C/7 agevolazione prima casa115,5
A/10 e D63
C/1 ed E42,84
Terreni agricoli112,5

 

*Coefficienti già rivalutati del 5% relativamente ai fabbricati e del 25% relativamente ai terreni.

 

Esempio: appartamento A/4 con rendita catastale di euro 430,00 il valore da dichiarare è 54.100,00 (430,00 x 126)

 

Determinazione del valore di altri diritti reali

Diritto Determinazione valore
Proprietà gravata da diritti reali
di godimento
Differenza tra il valore della piena proprietà e quello del diritto da cui è gravata, come sotto indicato
Usufrutto, uso e abitazioneValore determinato moltiplicando il valore della piena proprietà,
per il saggio legale d’interesse e per il coefficiente di cui alla tabella allegata
al Tur (D.P.R. 131/1986)
EnfiteusiVenti volte il canone annuo o, se maggiore, la differenza tra il valore della piena proprietà e la somma dovuta per l’affrancazione
ConcedenteSomma dovuta per l’affrancazione

Avv. Riccardo Gallenga

GALLENGA STUDIO LEGALE 50129 Firenze, viale Spartaco Lavagnini 43 tel. +39 055 483142 fax +39 055 0763490 INFO@AVVGALLENGA.COM INFO@PEC.AVVGALLENGA.COM

Add your comment

Related Posts